La sicurezza del nostro computer, così come per gli altri dispositivi elettronici, deve essere uno dei principali obiettivi.
Al giorno d’oggi è molto facile imbattersi in rete in un malware. Spesso e volentieri gli attacchi hacker non vengono riconosciuti dagli antivirus. Se il virus ha superato le protezioni dell’antivirus è possibile capire che il nostro PC è stato infettato da tanti segnali: un rallentamento generale delle prestazioni, popup pubblicitari sul monitor, pagina iniziale del browser diversa da quella da noi impostata, antivirus bloccato. Vediamoli nel dettaglio.

Le prestazioni del computer

Il primo aspetto da tenere in considerazione sono le prestazioni; se notiamo un rallentamento nel lanciare le normali applicazioni e programmi dobbiamo iniziare ad alzare la nostra attenzione perché potrebbe essere il primo campanello di allarme che qualcuno o qualcosa si è intrufolato nel nostro dispositivo e sta lavorando in background sfruttando il nostro motore.

 Pop-up

Solitamente i problemi legati al browser si verificano con delle aperture improvvise e non gestibili di messaggi pubblicitari. Si possono fermare questi fastidiosi attacchi facendo una pulizia del PC ed impostare il blocco dei pop-up nelle impostazioni del nostro browser. Lo scopo di queste infezioni solitamente è di generare traffico, e quindi guadagni, dagli annunci.

 Homepage

Apriamo il browser e al posto della solita pagina iniziale da noi impostata troviamo una homepage totalmente diversa. Male, molto male, perché sicuramente abbiamo subito un attacco hacker. Questo è un segnale molto evidente da non sottovalutare. Un altro segnale legato al browser è che potrebbe capitare durante la navigazione di essere reindirizzati a siti non graditi e non voluti. Se questo succede è molto probabile che abbiamo subito un attacco con malware da parte di un cyber criminale. Dobbiamo bloccare la campagna malware o adware per risolvere pienamente il problema.

Antivirus non risponde

Alcuni malware sono in grado di bloccare le operatività degli antivirus. Se questo avviene è un problema serio, non potremo eseguire scansioni e soprattutto servono altri strumenti per rimuovere da l’infezione.

Blocco siti web

Se ci capita di navigare in rete ma di essere bloccati sulla maggior parte dei siti, oppure che i siti web ci informino che il nostro indirizzo IP è stato inserito nella lista nera per motivi di sicurezza informatica, ora non più a nostra insaputa, dobbiamo mettere in quarantena il nostro computer ed affidarci ad un professionista informatico.


vulcano

Condividi su: