Stampa

Infortuni lavoro, scese del 3,9% le denunce nel...

Infortuni lavoro, scese del 3,9% le denunce nel 2015, +16% i casi mortali

Infortuni lavoro, scese del 3,9% le denunce nel 2015, +16% i casi mortali

Infortuni lavoro,
scese del 3,9% le denunce nel 2015, +16% i casi mortali

Nel 2015 le denunce di infortunio sul lavoro pervenute all’Inail sono state 632.665, “con una flessione del 3,9% rispetto alle 658.514 del 2014”. Questo dato preso dalle tabelle Open Data Inail “è in linea col costante andamento positivo registrato nel Paese negli ultimi anni che, nel solo quinquennio 2010-2014, ha visto una contrazione complessiva delle denunce pari al 23,9%.Infortuni sul lavoro: nel 2015 flessione del 3,9% delle denunce”.

Si tratta di dati provvisori, avverte l’Istituto in quanto si “riferiscono a denunce oggetto di procedimenti istruttori ancora in corso”.

Così quelli del primo trimestre 2016: (le denunce di infortunio – compresi i casi mortali – sono state 152.573, con una riduzione dello 0,8% rispetto allo stesso periodo 2015).

Considerati gli infortuni mortali, essi sono stati 1.172 nel 2015 e 1009 nel 2014 (+ 16%). 176 invece le denunce di infortunio mortale nei primi tre mesi del 2016, -14,6% rispetto ai primi tre mesi del 2015.